Doji Candlestick: Comprendere la formazione e la strategia del trading

Le decisioni di acquisto e vendita nel trading possono essere prese rapidamente sulla base dell’istinto. Tuttavia, ciò non porta al successo a lungo termine. A lungo termine, il trading in Borsa è coronato dal successo solo se c’è anche una strategia dietro le proprie decisioni di investimento. A tal fine, sono necessarie analisi fondate e le loro interpretazioni.

I trader possono utilizzare una varietà di strumenti, tra cui la tecnica del grafico. Un tipo di tecnica del grafico è il grafico a candele. Una delle candele si chiama Doji. Ma cosa c’è dietro? Il significato, la definizione e come interpretare il candelabro Doji saranno chiari di seguito.

Vedi l’esempio teorico dei candelabri Doji qui:

Tipi Doji

Come riconosci il candelabro Doji?

Per riconoscere il Doji in un grafico a candele, è innanzitutto importante comprendere il grafico a candele nel suo complesso. In generale, è possibile mappare l’andamento dei prezzi con un grafico e quindi estrarre graficamente indicatori per ulteriori tendenze dei prezzi. I grafici servono quindi ad analizzare e interpretare l’evoluzione dei prezzi di un investimento o di un mercato.

I trader di solito hanno la scelta del tipo di grafico che vorrebbero selezionare. Il grafico a barre o il grafico a linee è particolarmente popolare per i principianti, in quanto i tipi di grafico sono facili da leggere e comprendere. I grafici a candele, tuttavia, offrono molte più informazioni per l’analisi, motivo per cui gli investitori professionisti preferiscono utilizzare questo grafico. Pertanto, per capire il Doji, il grafico a candele verrà spiegato per primo di seguito.

Grafico a candele: una breve panoramica

Con un candelabro, è possibile visualizzare l’andamento dei prezzi di derivati, titoli e una valuta. Non solo l’aumento e il calo dei prezzi sono mostrati nelle singole candele, ma anche altre informazioni possono essere lette da loro. Si tratta di:

  • Prezzo di apertura e chiusura
  • Prezzo più alto
  • Prezzo basso

Candelabro rialzista (lungo):

Descrizione di Doji 1

Candelabro ribassista (corto):

Doji Legende

Ancora e ancora, sentirete i termini tori e orsi nella tecnica del grafico a candele. I tori denotano le candele rialzi e portano la candela ribassista. I tori stanno per gli acquirenti nel trading, mentre gli orsi stanno per i venditori. Questi tipi di candele indicano se lo spread tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura è piuttosto vicino o lontano.

Ma cosa succede se tale diffusione non esiste? Questo è sempre il caso quando la candela si chiude ad un prezzo simile o uguale al prezzo di apertura. Questo è anche noto come Doji.

Quattro tipi di candelabri Doji differiscono:

Pertanto, un Doji indica che il livello di prezzo tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura è quasi identico o addirittura lo stesso. Questo tipo di movimento dei prezzi trasmette l’indecisione.

E come riconosci un Doji? Mentre i normali candelabri sono sempre costituiti da un corpo a candelabro e uno stoppino a candelabro, il corpo del candelabro è quasi minimale o quasi irriconoscibile. Questo può essere visto bene nel grafico seguente.

Tuttavia, un cane non è sempre un Doji. La candela Doji ha quindi anche variazioni tra le quali si distingue. Quale variazione è, è chiara dalla forma e dalla posizione del Doji. Quali sono le differenze tra le formazioni saranno chiare di seguito.

Tipi Doji

Lapide Doji (Lapide)

Una Lapide-Doji è un segnale importante per i commercianti. Ogni volta che appare un Gravestone-Doji, significa che l’attuale tendenza al rialzo dell’asset class è finita. Segnali come questo, sono quindi essenziali a cui prestare attenzione quando si fa trading. Potrebbe avvenire un’inversione di tendenza.

Libellula-Doji (Libellula)

L’opposto della Lapide Doji è la Libellula Doji. Questo indica che una tendenza al ribasso è finita. Invece, si verifica una pausa e ci si può aspettare un aumento dell’andamento dei prezzi. Qui vale quindi la pena entrare come acquirente.

Doji dalle zampe lunghe (a gambe lunghe)

Mentre la Lapide e la Libellula-Doji indicano chiare interruzioni di prezzo, il Long-Legged-Doji è un’indicazione di forti sviluppi dei prezzi. Pertanto, il Long-Legged-Doji come formazioni indica che al momento non c’è una direzione chiara nel prezzo. Le fluttuazioni dei prezzi si verificano sul mercato. Pertanto, entrare nel mercato in questo momento sarebbe associato a un aumento del rischio per i trader.

Standard o Star Doji (Stella)

Infine, c’è la stella Doji. Questo si vede sempre quando si apre con un divario di prezzo. Pertanto, il Doji è separato dalla pre-candela. Ancora una volta, deve essere fatta una distinzione tra le varianti ribassista e rialzista dei candelabri. Una Stella Doji rialzista è posizionata sotto la pre-candela nel grafico a candela, mentre il Doji nella variante ribassista è posizionato sopra la pre-candela.

La stella Doji è spesso un segno di un’inversione di tendenza. Ne potrebbero derivare sia una tendenza al rialzo che una tendenza al ribasso dei prezzi. Tuttavia, di solito è un segno di calo dei prezzi.

In generale, un Doji può essere descritto come uno stallo tra tori e orsi. Per analizzare ancora meglio la stella Doji, viene fatta una distinzione tra tre tipi:

  • Evening-Doji-Star: prevede un aumento dei prezzi dei mercati.
  • Morning-Doji-Star: prevede un calo dei prezzi dei mercati
  • Formazioni Shooting-Star: tendenza al rialzo, a causa del calo dei prezzi

Doji indica inversioni di prezzo

Cos’è una candela Doji, ora è chiaro. Come una delle candele di un grafico a candele, un Doji consente un’analisi ancora migliore della situazione attuale dei prezzi e spesso indica un cambiamento di tendenza. Pertanto, quando il prezzo di chiusura e il prezzo di apertura sono vicini l’uno all’altro, è importante dare un’occhiata più da vicino al mercato attuale per percepire una tendenza.

Candelado Doji

Strategia di trading con la formazione Doji

I grafici a candele in generale possono essere un utile strumento analitico nel trading. Tuttavia, un’attenzione particolare dovrebbe essere prestata al candelabro Doji. Il segno di indecisione e quindi una situazione di stallo tra acquirenti e venditori è un entusiasmante indicatore di analisi nel trading. Se non riconosci un Doji in un grafico a candele, potresti fare analisi sbagliate e quindi anche decisioni di investimento sbagliate. Pertanto, un Doji si verifica sempre quando i prezzi sono quasi gli stessi tra l’aperto e la chiusura.

Questo è di solito il caso dei mercati di tendenza. Lì può venire più spesso a un Doji poiché le tendenze cambiano di tanto in tanto.

Nell’immagine seguente è possibile visualizzare un esempio di cane e un’analisi del grafico. Daremo un’occhiata più da vicino all’esempio:

Zona di resistenza Doji

Zona di resistenza Doji

Nell’immagine sopra è possibile vedere il grafico a candele con una zona di resistenza disegnata. Questo è un prezzo che viene rifiutato dagli operatori di mercato. Il prezzo è troppo costoso lì e molti commercianti vogliono vendere lì. In passato, il prezzo ha testato questo posto più volte.

Ora puoi vedere una formazione Doji ad un alto livello. Si sta formando un doppio piano. Con la combinazione della zona di resistenza e del segnale di ingresso Doji, avremmo potuto fare un breve scambio redditizio qui. Una strategia di trading non dovrebbe mai consistere in un Doji da solo. Il trader deve includere il prezzo corrente, l’analisi del grafico e anche i dati fondamentali.

Allo stesso modo, riconosciamo che la tendenza al ribasso è fermata da un Doji con un piccolo corpo di candela. Il Doji può anche essere usato come segnale di uscita per le posizioni esistenti.

Un Doji è considerato un segnale di trading?

Un Doji è un segnale valido nel trading, che dovrebbe influenzare le decisioni di investimento. Tuttavia, occorre distinguere tra i mercati. Mentre un Doji è una buona indicazione dei cambiamenti in un mercato di tendenza, l’importanza dell’indicatore di solito non è così grande in mercati diversi. In mercati diversi, non sono sempre affidabili e possono quindi portare a una distorsione dell’offerta e della domanda.

Pertanto, quando si scambia azioni, il Doji è un ottimo indicatore nei mercati volatili. La probabilità che un Doji indichi un cambiamento di tendenza è estremamente alta in questi mercati.

Pexels_AnthonyShkraba_Doji

Conclusione sul Doji: utile formazione del grafico per ingressi e uscite

Chi spesso fa trading sul mercato azionario, dovrebbe almeno capire di cosa si tratta di un Candelabro Doji, perché contiene informazioni importanti e quindi prevede e ti mostra i profitti attraverso la corretta analisi del rispettivo prezzo. Un Doji può essere visualizzato in grafici a candele di diverse classi di attivi e rappresenta sempre uno sviluppo simile dei prezzi di apertura e chiusura. Dal tipo di trader Doji può riconoscere se si tratta di un’inversione di tendenza positiva o negativa o se i prezzi stanno fluttuando fortemente.