Quanto costa fare trading con Plus500 – Commissioni spiegate

I broker online come Plus500 generalmente addebitano commissioni molto più basse rispetto ai broker tradizionali. Questo è principalmente perché i broker online possono essere scalati molto più facile. I costi generali sono minori, come i contratti di locazione per gli edifici e le buste paga dei dipendenti. Dal momento che non hanno costi operativi così elevati, possono ancora prosperare offrendo soluzioni di trading molto più convenienti.

Tuttavia, è importante notare che ci sono ancora tasse che si verificheranno dal momento che stanno ancora offrendo un servizio. Quindi, che tipo di tasse ci si può aspettare con Plus500? In questo articolo, abbiamo esaminato tutte le varie tasse di Plus500 per determinare quanto fanno pagare ai loro utenti, in modo da poter decidere se la loro piattaforma è giusta per te.

Piattaforma di trading Plus500

Piattaforma di trading Plus500 (prezzi illustrativi)

Quali commissioni possono verificarsi con Plus500

Nel complesso, Plus500 ha generalmente basse commissioni di trading. Come abbiamo guardato oltre le loro strutture tariffarie, è stato facile vedere che o non addebitano una tassa di intermediazione per alcuni servizi che altri broker avrebbero addebitato per, o semplicemente addebitare un importo inferiore. Questo li rende un’opzione adatta per la maggior parte dei commercianti se si commercia un po ‘o il commercio spesso (anche più volte ogni settimana). Ora, analizziamo le varie spese di trading Plus500 e le spese non di trading per vedere quanto costa la loro piattaforma costi.

Riepilogo dei costi e delle commissioni Plus500:

  • Si diffonde
  • Commissioni overnight per posizioni aperte
  • Tassa di inattività
  • Finanziamento notturno
  • Conversione valuta

Costi e commissioni che non si verificano:

  • Nessuna commissione di deposito
  • Nessun costo di prelievo
  • Nessuna commissione

(Avviso di rischio: il 72% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore)

Plus500

Simile alla maggior parte dei broker CFD, Plus500 addebita una tassa dallo spread. Lo spread è semplicemente la differenza tra il prezzo di acquisto (offerta) e di vendita (ask) di uno strumento. Per spiegare correttamente gli spread, abbiamo confrontato i costi di spread di Plus500 con eToro e AvaTrade. Gli spread e le commissioni visualizzate si basano sugli spread minimi del sito Web di Plus500.

Abbiamo confrontato gli spread tra più di 50 diversi broker. Nella tabella qui sotto si 2 grandi concorrenti di Plus500. Inoltre, si dovrebbe notare che gli spread sono variabili e a seconda della situazione del mercato. Plus500 guadagna solo aggiungendo uno spread aggiuntivo sull’asset. Lo spread è una commissione di trading diretto che viene pagato al broker.

Gli spread sono costantemente adeguati in base allo spread di mercato:

Plus500 media da 07.07.2021, 10 a.m:Etoro:AvaTrade:
EUR/USD:0,7 pip3,0 pips0,9 pips
GBP/USD:1,1 pips4,0 pips1,6 pips
USD/JPY:0,8 pips2,0 pips1,1 pips
N.D/USD:3,6 pips5,0 pips1,8 pips
Funzione EUR/GBP:2,4 pips4,0 pips1,6 pips
Olio:0.050.050.06
Oro:0.230.500.37

È importante notare che gli spread sono destinati solo a scopi informativi in quanto sono dinamici. Come si può vedere visualizzando la suddetta tabella di confronto spread Plus500, il loro spread minimo per la negoziazione EUR/USD è solo 0,01. Questo è relativamente basso quando si analizzano gli spread medi EUR / USD di 0,7 pip.

Se vuoi garantire che la tua posizione si chiuda a un prezzo specifico, puoi pagare commissioni di spread Plus500 più grandi per eseguire questo tipo di operazioni. Plus500 offre uno stop loss garantito in quel caso. Le tue posizioni saranno sicuramente vicine ad un certo prezzo. Questo può essere molto utile se si esegue posizioni durante la notte.

Plus500 spread dinamico su EURUSD (prezzi illustrativi - 07.07.2021 - 10 a.m)

Spread dinamico Plus500 su EURUSD (prezzi indicativi – 07.07.2021 – 10 a.m) Gli spread sono costantemente adeguati in base allo spread di mercato.

Plus500 spese di pernottamento spiegato

Ogni volta che i fondi vengono lasciati in posizione aperta durante la notte, un premio o una commissione, viene aggiunto (o detratto) dal tuo account Plus500. “Pernottamento” si riferisce essenzialmente solo a un tempo di cut-off specifico. Il tempo di cut-off specifico, o il tempo di finanziamento durante la notte, può essere visto nel link “Dettagli” accanto al nome dello strumento sulla piattaforma.

La commissione overnight viene calcolata esaminando questa formula:

Dimensione del commercio x Tasso di apertura x Finanziamento giornaliero pernottamento – Tariffa pernottamento

Se si detiene una posizione per più di un’ora, viene applicata questa commissione pernottamento, o tassa premium. Questo costo premium è tre volte superiore se lo tieni durante il fine settimana. Ad esempio, una posizione aperta il venerdì che non viene chiusa fino a lunedì riceverà è 3 volte più grande. È importante che tu capisca il momento in cui la tua posizione Forex viene chiusa quando scegli di mantenere una posizione.

Più500 spese di finanziamento overnight (prezzi illustrativi - 07.07.2021 - 22:00.m.)

Più500 spese di finanziamento overnight (prezzi illustrativi – 07.07.2021 – 22:00.m.) Gli spread sono costantemente adeguati in base allo spread di mercato.

La commissione overnight si sta verificando perché si stanno negoziando posizioni con leva finanziaria. Ciò significa che stai facendo trading su posizioni più grandi con un piccolo margine. Il broker presta denaro per le posizioni e i tassi di interesse influenzano le commissioni overnight.

Plus500

Mentre alcune piattaforme addebiteranno una commissione, sarai felice di sapere che Plus500 non addebita una commissione su nessuna delle sue operazioni. Dal momento che Plus500 ottiene la maggior parte delle sue entrate attraverso spread, non fanno pagare una commissione in cima ai mestieri come alcuni fornitori.

Nessuna commissione di deposito

Con alcuni broker, una commissione di deposito viene generalmente applicata al tuo conto di trading ogni volta che depositi denaro dalla tua banca nel tuo conto di trading. Per fortuna, Plus500 non addebita una commissione di deposito. Qualunque cosa depositi sarà il numero reale di fondi che vedi disponibili per l’uso nel tuo account.

È importante notare che anche se Plus500 non addebita commissioni di deposito, la banca o la società di emissione della carta di credito potrebbe addebitarti una commissione per eventuali transazioni di credito internazionali, inclusi bonifici bancari in entrata o in uscita o se stai utilizzando una valuta che non supportato sulla piattaforma.

Nessuna politica di tasse Plus500

Nessuna politica di tasse Plus500

Nessun costo di prelievo

Simile alla politica di commissione di deposito zero, Plus500 inoltre non addebita una tassa di prelievo per un massimo di cinque prelievi al mese, il che significa che coprono la maggior parte delle spese di elaborazione dei pagamenti. Tuttavia, proprio come i depositi, la tua banca emittente o la società di emissione della carta di credito potrebbero addebitarti commissioni per trasferimenti internazionali o transazioni, soprattutto se la tua valuta non è compatibile con Plus500.

Mentre Plus500 offre cinque prelievi gratuiti ogni mese, ti verrà addebitato se superi il limite. Se superi i cinque prelievi in un mese, ti verranno addebitati 10 USD per prelievo. Plus500 ha anche un importo minimo di prelievo di 100 dollari e aggiungerà una tassa se si sceglie di prelevare meno. Se ritiri sotto i 100 dollari, ti verranno addebitati altri 10 dollari. Per la maggior parte dei commercianti, prelievi frequenti, soprattutto sotto i 100 dollari, non sarà un problema importante, tuttavia.

Metodi di deposito e prelievo:

  • Carte di debito e di credito
  • Paypal
  • Skrill
  • Bonifico

Plus500

Se non sei attivo sul Plus500 per un periodo di tempo, potresti incorrere in una commissione di inattività. I commercianti saranno incorrere in una tassa di inattività di 10 dollari da Plus500 se non utilizzano la loro piattaforma per tre mesi.

E ‘importante notare che questa tassa si applica solo ai conti con denaro reale in loro, e solo se il commerciante ha i fondi necessari nel conto. Dovresti essere strategico con il tuo trading per assicurarti di non essere addebitato dall’inattività sulla piattaforma Plus500. Se sei un tipo di investitore buy-and-hold, Plus500sono meno ideali per te.

Tuttavia, per evitare una tassa di inattività, tutti i commercianti devono fare è semplicemente accedere ai loro conti ogni mese o due, che non è una preoccupazione per la maggior parte delle persone.

Conclusione: basse commissioni di trading e commissioni medie non di trading

Nel complesso, Plus500 non è una piattaforma costosa. Hanno basse commissioni di trading e commissioni medie non di trading. I costi di trading Plus500 sono piuttosto bassi, il che li rende una delle migliori piattaforme per i commercianti frequenti.

Guardando le loro commissioni non di trading, Plus500 offre commissioni medie. Alcune delle loro commissioni non-trading sono un po ‘alte, ma altre sono basse o gratuite, rendendole medie, nel complesso. Anche la loro tassa di inattività viene addebitata solo dopo tre mesi di inattività. Ma anche allora, la tassa di inattività di 10 dollari può essere evitata semplicemente accedendo.

Vantaggi dei costi Plus500:

  • Spread competitivi
  • Nessuna commissione
  • Nessuna commissione di deposito
  • Nessun costo di prelievo
  • Piccole spese per la notte

Plus500 è una piattaforma di trading molto competitiva. Puoi scambiare più di 2.000 mercati con commissioni basse. 5 out of 5 stars (5 / 5)

trusted broker review logo

(Avviso di rischio: il 72% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore)