Immagine del differenziale di tasso di interesse

Definizione del differenziale di tasso di interesse (IRD) per gli investitori

Il differenziale del tasso di interesse (IRD) misura la differenza nei tassi di interesse tra due attività simili basate sugli interessi. Nel mercato forex, è la differenza tra due valute in una coppia di trading. Se il tasso di interesse in una valuta è 3% e il tasso di interesse nell'altra valuta è 1%, la differenza dei tassi di interesse è 2%. L'uso dei differenziali di tasso di interesse è particolarmente importante nel mercato dei cambi ai fini della valutazione.

Se acquisti una valuta che paga 3% per una valuta che paga 1%, riceverai la differenza come pagamento di interessi giornalieri. Questo è noto come un carry trade in cui il profitto è mantenuto da una differenza nei tassi di interesse. I trader di valute utilizzano gli IRD quando impostano i tassi di cambio dei futures. Sulla base della parità dei tassi di interesse, i trader possono creare aspettative sui tassi di cambio futuri tra le due valute e introdurre premi o sconti nei contratti futures ai tassi di mercato correnti. Il differenziale del tasso di interesse (IRD) misura semplicemente la differenza dei tassi di interesse tra due diversi strumenti. Gli IRD sono più comunemente utilizzati nei mercati del reddito fisso, dei cambi e del credito. L'IRD svolge anche un ruolo importante nel calcolo del carry trade.

Spiegazione del differenziale del tasso di interesse (IRD).

Il differenziale del tasso di interesse (IRD) misura il contrasto del tasso di interesse tra due attività che di solito hanno lo stesso tasso di interesse. I trader di valute utilizzano i differenziali dei tassi di interesse quando impostano i tassi di cambio dei futures. Sulla base della parità dei tassi di interesse, i trader possono creare aspettative sui tassi di cambio futuri tra le due valute e introdurre premi o sconti nei contratti futures ai tassi di mercato correnti.

In poche parole, IRD misura la differenza dei tassi di interesse tra due titoli. Se un'obbligazione produce 5% e l'altra 3%, l'IRD è di 2 punti percentuali o 200 bps. I calcoli IRD sono più comunemente utilizzati per transazioni a reddito fisso, transazioni in valuta e regolamento di prestiti. L'IRD del mercato immobiliare viene utilizzato per contabilizzare la differenza tra il tasso di interesse dichiarato il giorno in cui il mutuo ipotecario è prepagato e il tasso di interesse della banca.

Nel mercato dei cambi, la differenza di tasso di interesse (IRD) si riferisce alla differenza nei tassi di interesse tra due valute esatte dei tassi di interesse. Nel mercato spot, significa la differenza nei tassi di coppia.

Ad esempio, se il dollaro australiano ha un tasso di interesse di 4.50% e lo yen giapponese ha un tasso di interesse di 0.10%, la differenza dei tassi di interesse tra i due è 4.40%. L'IRD è uno dei fattori più importanti da considerare quando si effettuano operazioni di carry trade.

Gli IRD sono anche una parte importante del carry trading, una strategia di trading che prende in prestito a tassi di interesse più bassi e investe i rendimenti in attività che offrono rendimenti più elevati. Il commercio di merci spesso comporta l'assunzione di prestiti in una valuta a basso tasso di interesse e quindi la conversione dell'importo preso in prestito in un'altra valuta a rendimento più elevato.

Leggi altri articoli sul trading forex:

Ultimo aggiornamento il 14 marzo 2022 di André Witzel