Spiegazione dei futures su valute: una guida di trading completa

Il mercato forex è il più grande del mondo, facilitando il valore degli scambi $6.6 Trilioni ogni giorno. Il mercato è frenetico e il giusto trade può farti guadagnare un sacco di soldi. Tuttavia, per avere successo con il forex trading, devi essere sempre aggiornato e devi essere un esperto nella gestione del rischio. Fortunatamente, partecipare direttamente al mercato dei cambi non è l'unico modo per fare soldi. I futures su valute possono darti accesso allo stesso mercato e offrire anche alcuni vantaggi degni di nota.

Il vantaggio più notevole dell'utilizzo dei futures su valute è che un investitore può creare una posizione lunga o corta a seconda delle circostanze. Inoltre, la gestione del rischio è anche molto più semplice con i futures su valute. La ricerca della FIA indica che il il volume degli scambi di futures è aumentato di 32% nella prima metà del 2020.

Con tutto ciò che sta accadendo nel mondo, i trader si rendono conto che una gestione del rischio impeccabile è la necessità del momento.

Commercio

Ma rimangono alcune domande critiche:

  • Cosa sono esattamente i futures su valute? Come funzionano?
  • E come si può iniziare a scambiarli?

Descriviamo tutto ciò che devi sapere sul derivato finanziario in questa guida.

Cosa sono i futures su valute?

Ogni paese ha una valuta che facilita l'acquisto e la vendita di beni per i suoi residenti. Il valore di questa valuta continua a cambiare rispetto ad altre valute. Il valore di una valuta può cambiare a causa di diversi fattori. Alcuni dei fattori chiave che determinano il prezzo di una valuta includono l'offerta e la domanda di beni nel paese, le politiche della banca centrale, le riserve valutarie e lo stato dell'economia.

I futures su valute, a volte indicati come futures su forex, consentono a un trader di acquistare o vendere un importo stabilito di una valuta specifica in un momento prestabilito in futuro. Questi strumenti di trading sono contratti negoziati in borsa, con l'attività sottostante del contratto che è il tasso di cambio della valuta. Esempi di tassi di cambio includono il Sterlina inglese al tasso di cambio del dollaro statunitense e al tasso di cambio del dollaro statunitense al dollaro canadese.

Nota:

I futures su valute non sono diversi dai futures in altri mercati, il che significa che sono negoziati nello stesso modo in cui le materie prime e gli indici sono negoziati nei mercati dei futures.

Storia dei mercati a termine

Negli anni '40 dell'Ottocento Chicago divenne il centro commerciale del paese, poiché era collegata al resto del paese tramite linee ferroviarie e telegrafiche. Il lancio della venerabile mietitrice McCormick ha portato a un'impennata nella produzione di grano nello stesso periodo. Divenne consuetudine per molti agricoltori del Midwest recarsi a Chicago e vendere il loro grano.

Chicago
Chicago

Chicago all'epoca non aveva procedure fisse per la pesatura e la classificazione del grano. C'era anche una carenza di strutture di stoccaggio. Gli agricoltori erano alla mercé dei commercianti della città per fare soldi vendendo il loro grano. Tutto questo cambiò nel 1848 quando un punto centrale della città divenne famoso per fare affari in grano “a macchia”. Gli agricoltori potevano ottenere i loro soldi proprio come quando consegnavano il grano.

Poco dopo, agricoltori e commercianti hanno iniziato a impegnarsi in futuri scambi di grano con contanti, ed è così che sono stati ideati i contratti futures. Un agricoltore concorderebbe il prezzo e la quantità da consegnare al rivenditore. Le due parti concorderebbero anche un termine di consegna. Questi accordi erano favorevoli per entrambe le parti, poiché il commerciante conosceva in anticipo le spese e l'agricoltore sapeva quanto sarebbero state pagate. Entrambe le parti firmerebbero un impegno scritto e una parte dell'importo dell'acquisto verrebbe pagata in anticipo come "garanzia".

  • Non ci volle molto perché contratti come questi diventassero universali, e arrivò il punto in cui le banche iniziarono ad accettare i contratti come garanzia per i prestiti. Alla fine, i venditori hanno persino iniziato a consegnare la merce prima del tempo.
  • Se un commerciante decidesse di non voler più commerciare grano, venderebbe il contratto a qualcuno che lo volesse. Allo stesso modo, se un agricoltore non potesse o non volesse consegnare il grano a un commerciante, venderebbe il suo contratto a un altro agricoltore.
  • Se il tempo fosse brutto, i contadini guadagnerebbero di più poiché il prezzo del grano sul mercato aumenterebbe. D'altra parte, se il raccolto dell'anno fosse maggiore, il prezzo del grano diminuirebbe, rendendo il contratto meno pregiato.

Col passare del tempo, le persone che non avevano intenzione di comprare o vendere il grano iniziarono a commerciare i contratti. Questi sono quelli che ora chiamiamo "speculatori": mirano a comprare basso e vendere alto o vendere alto prima di acquistare materie prime a un prezzo più basso. Pochi decenni dopo, nel 1972, il CME (ora parte del Gruppo CME) ha introdotto i futures su valute. Hanno applicato la stessa tecnica commerciale ma per le valute estere.

Come vengono regolati i contratti futures

I contratti futures su valute possono essere regolati in due modi. Il primo e più popolare modo è compensare una posizione un giorno prima dell'esecuzione del contratto acquistando una posizione opposta. Quando l'operazione viene chiusa in questo modo, l'utile o la perdita vengono accreditati/addebitati sul conto di trading collegato.

Il secondo modo per regolare un contratto è tenerlo fino alla data di scadenza. Quindi, il commerciante può effettuare un pagamento in contanti o scegliere di mettere le mani sulla merce fisicamente. Il commerciante deve specificare che desidera fisicamente la merce quando vengono discussi i termini del contratto. Le consegne fisiche delle merci avvengono in genere quattro volte l'anno in orari specifici. In genere è il terzo mercoledì di marzo, giugno, settembre e dicembre. Tieni presente che solo una piccola parte dei contratti future scambiati online viene regolata fisicamente. Il regolamento fisico è ancora più raro quando si negoziano futures su valute.

Negoziazione di futures su valute con il gruppo CME

Oltre a stabilire strutture bancarie negli Stati Uniti, The Gruppo ECM li stabilisce anche in paesi del mondo. Queste banche con cui la società collabora sono chiamate "banche agente". Le banche agenti agiscono per conto della società e mantengono conti in dollari statunitensi nel paese. Viene inoltre mantenuto un conto in valuta estera per facilitare le consegne fisiche dei contratti.

Il mercato monetario internazionale è una divisione del CME, in cui sia gli acquirenti che i venditori hanno un conto (direttamente o tramite una banca agente). La banca consegnatrice trasferirà la valuta del venditore su un conto di consegna IMM e la CME trasferirà quindi i fondi dal conto IMM al conto dell'acquirente.

Specifiche del contratto e terminologia che devi conoscere

Come minimo, ogni contratto future, incluso un contratto future su valuta, specifica:

  • La dimensione del contratto
  • Incremento minimo di prezzo
  • Valore tick corrispondente

La dimensione del contratto è in genere l'importo della merce che deve essere consegnata, ad esempio 37.500 libbre di caffè. Nei contratti futures su valute, la dimensione del contratto comprende dettagli come il tasso di cambio della valuta e il volume da negoziare. I contratti che coinvolgono le principali valute hanno in genere una dimensione di 125.000 unità. L'incremento del prezzo minimo definisce il prezzo minimo al quale il valore di un contratto aumenterà o diminuirà. Ciascuno di questi movimenti incrementali (o dannosi) è chiamato tick.

Supponiamo che tu acquisti un contratto EUR/USD e che l'incremento minimo del prezzo nel contratto sia definito pari a € 0,0001. In questo scenario, se il prezzo dell'EUR si apprezza da $1.2000 a $1.2010, il prezzo sarà salito di dieci tick. Questi parametri vengono utilizzati dai trader di futures su valute per determinare il dimensionamento della posizione e per garantire che soddisfino i requisiti di saldo minimo.

Oltre a questi tecnicismi, dovresti anche conoscere margini prima di iniziare a fare trading di futures su valute.

Margini futures

I "margini" nel mercato azionario sono prestiti che un broker offre a un trader in base al portafoglio del trader. Tuttavia, un "margine" ha un significato diverso nel mercato dei futures. Un margine nei mercati dei futures si riferisce a una somma di denaro relativamente piccola data allo scambio, così il commerciante può soddisfare un requisito minimo. Le famiglie di compensazione finanziano questi fondi e non sono coinvolti prestiti.

La somma di denaro viene pagata per rappresentare la buona fede tra le due parti coinvolte nel commercio. È un modo eccellente per garantire che sia l'acquirente che il venditore adempiano ai propri obblighi. Il valore del margine di un contratto future è in genere inferiore a 10% del valore del contratto.

I trader devono ricordare che i futures possono perdere valore ogni giorno poiché, nei mercati dei futures, i conti sono bilanciati ogni giorno. Per questo motivo, ogni trader di futures deve portare un “margine di mantenimento” sul proprio conto. Se il futuro aumenta di valore, i fondi vengono aggiunti al conto del trader. D'altra parte, se il contratto perde valore, i fondi verranno detratti di conseguenza dal conto del commerciante. Inoltre, se l'importo del margine mantenuto in un conto di trading scende a zero, a un trader viene richiesto di aggiungere fondi (tramite una richiesta di margine) al conto, in modo che il conto possa essere bilanciato. Se il trader non aggiunge i fondi richiesti, la stanza di compensazione ha il diritto di liquidare la posizione.

Ruolo degli scambi nel trading di futures su valute

Nei mercati forex, le negoziazioni comprano e vendono contratti tra loro direttamente. Ma non è così che funzionano i futures su valute. I contratti nei mercati dei futures su valute sono negoziati tramite una borsa valori regolamentata. Il prezzo dei contratti è centralizzato, garantendo un trattamento equo. Scambi assicurarsi che il prezzo dei contratti futures su valute rimanga lo stesso indipendentemente dal broker che li vende.

Se vuoi negoziare futures su valute solo con il miglior cambio, iscriviti a The CME Group. La società ti dà accesso a dozzine di contratti futures su valute e ha una liquidità giornaliera di oltre 100 miliardi di dollari. Tuttavia, ci sono altri mercati su cui puoi scambiare futures su valute, come il Tokyo Financial Exchange e il NYSE Euronext. Uno dei vantaggi del trading di contratti futures su valute è che il funzionamento dei mercati è controllato in modo molto più attento rispetto ai mercati spot forex. Mercati Forex sono criticati perché non ci sono prezzi centralizzati e i broker spesso commerciano contro i clienti.

Esempio di cambio di valuta digitale

Tipi di contratti futures

Oltre ai tipi di contratto popolari come la coppia EUR/USD, puoi mettere le mani su Contratti future E-Micro. Tali contratti vengono scambiati per un decimo del prezzo di un normale contratto futures su valute. Puoi anche acquistare coppie di valute come PLN/USD o ottenere il contratto di coppia rublo russo/dollaro USA a un prezzo inferiore se sei a corto di capitale.

Ciò che è fondamentale ricordare è che i contratti hanno livelli di liquidità diversi. Possono essere centinaia di migliaia di contratti disponibili per la coppia EUR/USD, ma un mercato emergente potrebbe avere meno di cento contratti da negoziare.

Nota:

Se decidi di mettere le mani su un contratto futures a basso prezzo, rischi di non avere nessuno a cui vendere/acquistare il contratto da quando sarà il momento giusto.

Contratti più popolari

I trader di contratti futures sono maggiormente attratti dai mercati che offrono un'elevata liquidità perché offre loro una migliore opportunità di realizzare profitti. Allo stesso modo, i mercati a basso volume offrono bassa liquidità e lasciare un trader alto e asciutto quando ha bisogno di incassare o uscire da un'operazione in perdita. I mercati emergenti sono considerati rischiosi ed evitati per questo motivo. I contratti G10, E-mini ed E-micro sono contratti di riferimento per i trader esperti poiché offrono la maggior liquidità di tutti i contratti.

Requisiti del conto di trading su valute future

Come accennato in precedenza, i futures su valute sono negoziati in borsa. Dovrai creare un account con un broker in grado di indirizzare i tuoi ordini verso gli scambi in tutto il mondo. La maggior parte dei trader in genere apre un conto a margine con un broker, in modo da poter acquistare e vendere valute. I conti di margine danno ai trader l'accesso a più fondi, che vengono prestati al trader dal broker.

Quello che devi sapere è che diversi broker stabiliscono requisiti diversi per i trader che possono unirsi a loro. Tuttavia, la maggior parte dei broker di futures su valute del settore consente livelli di leva prudenti. Aspettarsi una leva di 400:1 come si ottiene con i broker forex non è realistico. Sarai in grado di realizzare profitti decenti con il margine relativamente liberale che ottieni, ma ricorda che l'uso della leva finanziaria ti mette anche a rischio di perdite sostanziali.

Motivi per fare trading di Futures su Forex

Sia i contratti futures su valute che quelli su valute utilizzano i tassi di cambio come fattore determinante sottostante. Tuttavia, ci sono alcune differenze chiave tra il trading dei due. Ecco quattro motivi per cui dovresti considerare di scegliere di scambiare futures rispetto al forex.

#1 Diversificazione del portafoglio

Se fai trading in un mercato forex, scambierai essenzialmente una valuta con un'altra. Al contrario, se scambi contratti futures, puoi mettere le mani su un contratto che ti dà accesso a qualsiasi asset e merce che ritieni possa farti guadagnare.

I futures su valute sono solo l'inizio. Puoi anche scegliere di scommettere sul prezzo di oro, caffè, obbligazioni, indici e altro ancora. Diversificare il tuo portafoglio in questo modo ti consentirà di mettere le tue uova in diversi panieri e proteggere il tuo capitale da rischi considerevoli.

#2 Costi predeterminati

Uno dei maggiori vantaggi del trading di futures è che sai esattamente quanto ti serve per realizzare un trade. I costi di transazione sono fissi e tu li conosci in anticipo. Inoltre, i trader non devono mai preoccuparsi di dover pagare un extra, quindi possono mantenere una posizione durante la notte per profitti potenzialmente maggiori.

D'altra parte, il trading spot forex comporta spread variabili, il che rende il prezzo incerto. Inoltre, il costo della transazione varia da commercio a commercio. I trader devono pagare un extra per mantenere una posizione durante la notte, e questi costi aumentati e variabili rendono ambigui i requisiti patrimoniali per il trading sul forex.

#3 Disponibilità di dati di volume precisi

Uno degli indicatori più significativi che aiutano i trader a determinare se le condizioni per fare uno scambio sono giuste sono i dati sul volume. Aiuta nell'analisi tecnica e aiuta a capire il momento giusto per uscire da una posizione. I mercati dei futures sono regolati dalle borse, il che significa che sono centralizzati e tutti i trader accedono costantemente agli stessi dati di volume.

D'altra parte, non ci sono dati sul volume disponibili per i commercianti di forex poiché quei mercati non sono centralizzati. I trader a volte possono accedere ai dati sul volume da una borsa, ma un'altra borsa può avere dati sul volume diversi. Sapere quali dati sono accurati non è possibile.

#4 Elevata trasparenza del mercato

Tutte le negoziazioni future vengono liquidate tramite uno scambio, il che significa che i dettagli delle negoziazioni sono disponibili pubblicamente in tempo reale. Inoltre, i mercati dei future operano secondo la regola FIFO, livellando il campo di gioco per i trader e assicurando che abbiano le stesse possibilità di vincere e perdere operazioni.

Al contrario, i singoli trader e i trader istituzionali possono essere trattati in modo diverso dai broker che fanno trading sul forex. Dal momento che c'è sempre un intermediario (o "dealing desk") coinvolto tra acquirenti e venditori sui mercati forex, il mercato non è mai equo con ogni partecipante.

Ragioni per fare trading sul Forex rispetto ai Futures

Mentre ci sono molte ragioni per cui si potrebbe considerare il trading di futures su valute la strada giusta da percorrere, il trading sul forex offre anche alcuni vantaggi che potrebbero adattarsi al tuo stile di trading.

#1 Migliore gestione del rischio

Il capitale è a minor rischio in un mercato forex poiché tutti i broker forex richiedono ai trader di impostare limiti di posizione per gestire il rischio. Il valore del limite di posizione è fissato in base al capitale disponibile sul conto del trader. Se le condizioni di mercato sono normali, se un trade va contro di te, le posizioni aperte verranno chiuse immediatamente. Se il mercato si muove sporadicamente, la posizione potrebbe chiudersi oltre lo stop loss impostato, ma non correrai mai il rischio di perdere molto capitale.

Al contrario, con i contratti future, la tua posizione potrebbe essere liquidata a un valore maggiore di quello che era nel tuo conto se un'operazione si muove contro di te. Ti verrà richiesto di pagare il disavanzo nel tuo account.

#2 Maggiore liquidità

Come accennato in precedenza in questo post, il mercato forex ha un volume di scambi giornalieri di $6,6 trilioni. D'altra parte, i mercati dei futures facilitano solo scambi del valore di miliardi. Il contrasto è sbalorditivo e i trader hanno una liquidità esponenzialmente inferiore.

#3 Commissioni notevolmente inferiori

La concorrenza tra i broker forex è agguerrita e le società continuano a ridurre le commissioni per attirare i trader. Puoi aspettarti di pagare commissioni molto più basse facendo trading sul forex.

#4 I mercati sono sempre aperti

C'è sempre un mercato aperto con cui fare trading sul forex. Se hai il tempo di fare trading solo nei fine settimana, il trading di futures potrebbe non essere l'opzione migliore per te. Mentre alcuni broker di futures consentono il trading after-hour, c'è pochissima liquidità nel mercato in questo momento e le possibilità che tu realizzi un profitto after-hour sono inferiori.

La nostra conclusione sui futures su valute

Se sei interessato a essere coinvolto nei mercati forex, hai due modi per partecipare. Il trading sul Forex e il trading sui futures su valute offrono diversi vantaggi ai trader che vogliono coprire o speculare. Tuttavia, con i futures, hai la possibilità di diversificare il tuo portafoglio e fare operazioni più intelligenti osservando dati di volume accurati. Il campo di gioco è livellato: non devi pagare di più i broker perché sei un trader individuale e hai accesso agli stessi strumenti di tutti gli altri, rendendo le tue abilità l'unica variabile per il successo. Il trading di futures su valute è la strada giusta per i trader nuovi e prudenti che cercano di immergersi nel trading di valute estere.

Vedi articoli simili sul trading:

Ultimo aggiornamento il 15 marzo 2022 di André Witzel